Politica

Lavoro. Al Sud nessuna ripresa, solo propaganda da parte del Governo

Filippo Virzì
Scritto da Filippo Virzì

“Il caso Ilva è la testimonianza ancora una volta,  che il  Sud si trova oggi più che mai  in una crisi senza via d’uscita,  non vediamo questa ripresa che il  governo ci  propina  ogni giorno,  dal punto di vista occupazionale siamo in grandi difficoltà e non riscontriamo dagli indici economici  alcun  miglioramento”.

A dichiararlo è Giovanni   Condorelli,   Segretario Confederale UGL,  con delega alle politiche del Mezzogiorno,  che spiega  – “il lavoro in Italia si sta riducendo sempre più in forme di sfruttamento senza alcun diritto riconosciuto anche per quelli già maturati, frutto di decenni di lotta, il modello Ilva non deve passare, in quanto segnerebbe l’inizio di una deriva pericolosissima, un precedente pericolosissimo contro il quale tutti i sindacati unitariamente  dovranno alzare le barricate”.

“Il Sud non è in ripresa,  – denuncia  Condorelli –  malgrado l’entusiasmo dei nostri ministri, gli imprenditori nel meridione di Italia sono agonizzanti, la pubblica amministrazione non onora neanche  i debiti contratti con gli stessi, è una spirale senza via d’uscita”.

Condividi adesso, fallo sapere ai tuoi amici
Aggiungiti alla nostra pagina e riceverai gratuitamente gli aggiornamenti in tempo reale    

Circa l'autore

Filippo Virzì

Filippo Virzì

Lascia un commento